Assumere personale in Australia senza un'Entità locale

Il servizio Professional Employer Organization (PEO) di New Horizons consente alle aziende di esternalizzare le funzioni di assunzione e amministrative mantenendo nel contempo la direzione e il controllo sulle funzioni quotidiane del loro dipendente. Il dipendente viene assunto tramite la nostra PEO, che è conforme a tutte le leggi locali e nazionali sul lavoro. In qualità di datore di lavoro, New Horizons si assume le responsabilità legali in qualità di datore di lavoro ufficiale, mentre voi mantenete il pieno controllo della vostra forza lavoro. Questo approccio vi consente di sfruttare il mercato del lavoro specializzato australiano e altre opportunità commerciali nel paese. La nostra innovativa piattaforma consente prevede anche la gestione delle buste paga. Gestiamo tutti i servizi fiscali, i servizi per le risorse umane e la gestione della conformità. Utilizziamo le migliori pratiche locali per fornire contratti di lavoro conformi e pacchetti di indennità di licenziamento. Vi teniamo aggiornati sulle leggi in materia di occupazione e su eventuali variazioni. Di seguito vengono discusse alcune delle leggi e degli standard più importanti in materia di occupazione.

Simplifying your global recruitment

Rapido​

Assumere dipendenti attraverso New Horizons ed entrare in nuovi mercati in pochi giorni, non settimane o mesi. ​

Flessibile​

Assumere nuovi dipendenti per far crescere le vostre attività e terminare rapporti esistenti, in modo semplice e gratuito. ​

Conforme​

Impostazione del rapporto di lavoro e contratti di assunzione conformi alle leggi sul lavoro australiane e alle migliori pratiche.​

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su email

When it comes to business communications in Australia, we suggest being direct when communicating with Australians in business partnerships. Culturally, Australians do not dance around the issue at hand and prefer to speak in concrete terms.Punctuality and being on time with deadlines is also important in the Australian marketplace and it is recommended to set a formal appointment if you are looking to meet with an individual for business-related matters. 

New Horizons can assist companies expanding their operations into Australia without setting up their own legal subsidiary.

Contratti di lavoro in Australia​

I datori di lavoro sono tenuti a osservare i requisiti imposti dalla legge australiana sul lavoro. Ciò include gli standard minimi di legge. Tutti i contratti di lavoro devono specificare i dieci diritti richiesti dalla legge. In base a questa legge, i datori di lavoro possono fornire un contratto, un accordo o un’aggiudicazione per quanto riguarda l’occupazione. I contratti di lavoro devono includere le seguenti informazioni: Informazioni sul salario e sul tasso di retribuzione Condizioni di lavoro Nome del datore di lavoro e del dipendente e dettagli sul rapporto di lavoro Data di nascita del dipendente Titolo di lavoro Luogo di lavoro La quantità di lavoro Data di inizio del contratto di lavoro Data di scadenza del contratto di lavoro Orario di lavoro Informazioni sul diritto al congedo e su come prenderlo Doveri di lavoro Standard di prestazione Indennità e bonus, se applicabili Gli Enterprise Agreements stabiliscono le condizioni di lavoro per le varie tipologie di dipendenti. Il tasso di retribuzione deve soddisfare o superare lo standard dei premi. Sono il metodo più utilizzato per quantificare i salari i e le condizioni di lavoro in Australia. Gli standard sono diversi per ogni regione, settore e datore di lavoro, ma generalmente includono: La tariffa oraria della retribuzione Tasso di retribuzione degli straordinari La quantità di lavoro Stipendio annuale Condizioni di lavoro come l’applicazione di turni di lavoro diversi o orari variabili Come si fornisce il congedo e come si prende il congedo Informazioni sulle indennità Come risolvere le controversie Come viene trattata la ridondanza sul posto di lavoro Condizioni individuali I datori di lavoro australiani sono tenuti a fornire una busta paga ai lavoratori entro un giorno dal ricevimento della retribuzione.

Festività in Australia​

In Australia vengono riconosciute sette festività ufficiali:

  • Capodanno
  • Australia Day
  • Good Friday
  • Lunedì di Pasqua
  • Anzac Day
  • Natale
  • Boxing Day

Gli Stati e le amministrazioni locali stabiliscono altri giorni festivi come, ad esempio, la Festa del Lavoro. Quando un giorno festivo cade durante il fine settimana, si osserva il lunedì successivo. 

Settimana lavorativa in Australia​

La settimana lavorativa standard in Australia è di 38 ore, ma gli standard lavorativi consentono di avere ore aggiuntive, se necessario.

Ferie in Australia​

I lavoratori a tempo pieno hanno diritto ad almeno 28 giorni di ferie all’anno. Tuttavia, alcuni datori di lavoro offrono un ulteriore periodo di ferie come bonus aggiuntivo. Se un lavoratore non prende le ferie annuali, l’importo delle ferie non pagate viene versato al lavoratore al momento della cessazione del rapporto di lavoro. 

Congedo personale ​

Ai dipendenti a tempo pieno sono concessi dieci giorni di congedo personale retribuito ogni anno. Questo tempo può essere utilizzato quando un dipendente è malato o ha bisogno di prendersi cura di un parente. Se il congedo non viene preso, si accumula all’anno successivo. Tuttavia, i dipendenti non sono pagati per ferie personali non utilizzate quando il rapporto di lavoro termina così come succede per le ferie.

Congedo per maternità e paternità in Australia

Il governo fornisce ai genitori fino a 18 settimane di congedo parentale che viene pagato al tasso della loro retribuzione base se soddisfano determinati requisiti. Attualmente, il congedo che il datore di lavoro fornisce si aggiunge al congedo fornito dal governo federale. Tuttavia, alcuni legislatori in Australia stanno cercando di modificare questa legge in modo che ogni congedo che il datore di lavoro fornisce riduca l’importo del congedo che il governo finanzia. 

Per avere diritto al congedo parentale retribuito dal governo, i lavoratori devono soddisfare i seguenti requisiti:

  • Aver lavorato almeno dieci mesi su tredici prima della nascita o dell’adozione di un bambino
  • Aver lavorato almeno 330 ore su dieci mesi 
  • Non essere trascorsi più di otto settimane tra due giorni lavorativi
  • Aver guadagnato non più di 150.000 dollari di reddito imponibile rettificato nell’anno precedente la nascita o l’adozione 
  • Essere l’assistente primario di un neonato o di un bambino adottato di recente
  • Soddisfare i requisiti di residenza dalla data di nascita o di adozione fino alla data di scadenza del congedo parentale
  • Non lavorare durante il periodo di congedo parentale retribuito 

L’Australia offre anche altri benefici come Newborn Upfront Payment e Newborn Supplement ma la madre non può ricevere questi benefici se ha giá ottenuto il congedo parentale retribuito dal governo.

Padri e partner possono ricevere fino a due settimane di congedo parentale retribuito se il loro datore di lavoro non fornisce già un congedo retribuito per loro. Essi devono soddisfare i requisiti di reddito e di lavoro.

Bonus

L’Australia non prevede bonus annuali. Tuttavia, molti datori di lavoro offrono bonus annuali come prestazione lavorativa aggiuntiva. L’importo standard del bonus è compreso tra il 6 e il 10% dello stipendio annuale del dipendente, mentre i dirigenti in genere ricevono bonus molto più elevati.

Cessazione del rapporto di lavoro, preavviso e requisiti per il licenziamento in Australia​

Avviso di recesso

I datori di lavoro in Australia sono tenuti a dare un preavviso ai dipendenti se intendono interrompere il rapporto di lavoro. Essi devono fornire il preavviso minimo previsto dalla legge, che dipende dall’anzianità di servizio del dipendente, secondo la seguente tabella.

Durata del Servizio

Avviso Minimo di Legge

Meno di un anno di servizio

Una Settimana

Meno di tre anni di servizio

Due Settimane

Meno di cinque anni di servizio

Tre Settimane

Più di cinque anni di servizio

Quattro settimane

Se il dipendente ha più di 45 anni e ha lavorato per il datore di lavoro per almeno due anni, al periodo di preavviso viene aggiunta una settimana supplementare. 

I datori di lavoro possono scegliere di pagare il periodo di preavviso invece di dare il preavviso, se lo preferiscono.

I contratti di lavoro possono sostituire la legge nazionale in vigore e richiedere un periodo di preavviso più lungo. In alcuni casi, il preavviso può essere fino a un anno.

Ingiusto licenziamento

I dipendenti possono presentare un ricorso per licenziamento ingiusto se previsto dal sistema nazionale di relazioni sul posto di lavoro e se hanno lavorato per il periodo minimo di impiego. Se il datore di lavoro è una piccola impresa con meno di 15 dipendenti, questo periodo minimo di occupazione è di un anno. In caso contrario, il periodo minimo di occupazione è di sei mesi. Inoltre, la persona deve essere coperta da un accordo o da un premio aziendale. Il reddito annuo del dipendente deve essere inferiore alla soglia di reddito. 

Se la domanda viene accolta, il dipendente può essere reintegrato. Se la reintegrazione non è appropriata, può essere ordinato un indennizzo per un massimo di sei mesi di retribuzione.

Indennità di licenziamento

L’indennità di licenziamento si applica in caso di licenziamento da parte del datore di lavoro. Se un datore di lavoro ha deciso di ridimensionare il personale per cambiate circostanze e termina il rapporto di lavoro con un dipendente, in questo caso può essere richiesta l’indennità di licenziamento. Il ridimensionamento si verifica quando: Una nuova tecnologia sostituisce la necessità che qualcuno svolga manualmente il lavoro Una fusione o un’acquisizione rende il lavoro non più necessario L’azienda si riorganizza e il lavoro non è più necessario Il datore di lavoro fallisce o diventa insolvente Una flessione dei risultati aziendali richiede la riduzione del personale L’importo dell’indennità di licenziamento dipende da quanto tempo il dipendente ha lavorato ininterrottamente per il datore di lavoro, secondo il seguente grafico: Durate del Rapporto di Lavoro Indennità Licenziamento Almeno un anno ma meno di due anni Quattro settimane Almeno due anni ma meno di tre anni Sei settimane Almeno tre anni ma meno di quattro due anni Sette settimane Almeno quattro anni ma meno di cinque due anni Otto settimane Almeno cinque anni ma meno di sei anni Dieci settimane Almeno sei anni ma meno di sette anni Undici settimane Almeno sette anni ma meno di otto anni Tredici settimane Almeno otto anni ma meno di nove anni Quattordici settimane Almeno nove anni ma meno di dieci anni Sedici settimane Almeno dieci anni Dodici settimane L’indennità di licenziamento non è obbligatoria se il datore di lavoro ha meno di 15 dipendenti, se il dipendente ha lavorato per meno di un anno ininterrottamente, se il dipendente è stato apprendista o impiegato occasionale, o se il dipendente è licenziato per colpa grave. Inoltre, se il dipendente è impiegato a tempo determinato e la cessazione del rapporto di lavoro termina in quel momento, l’indennità di licenziamento non è obbligatoria. Se il dipendente lavora nell’ambito di un accordo aziendale o di un piano di licenziamento specifico del settore, che è dettagliato o incorporato nel premio, l’indennità di licenziamento non è richiesta.

Perché lavorare con New Horizons

Costituire una filiale o un’entità legale separata in Australia è spesso costoso e richiede tempo. Inoltre, ci sono diverse complessità e pratiche burocratiche che gli investitori stranieri non conoscono. Le leggi australiane sul lavoro forniscono forti tutele per i lavoratori, compresa la possibilità di ricevere ampie ferie e lunghe indennità di licenziamento. La violazione di queste leggi sul lavoro potrebbe comportare una notevole responsabilità e il divieto di svolgere attività commerciali in Australia. 

New Horizons rende molto più facile espandersi nell’impressionante mercato australiano. Possiamo aiutarvi a reclutare i migliori talenti, a gestire le vostre funzioni di risorse umane e a gestire il vostro libro paga in modo conforme senza la necessità di costituire una società straniera. 

Alcuni dei vantaggi dell’utilizzo di New Horizons come vostro partner nell’espansione in Australia includono:

  • Potete assumere personale locale in pochi giorni invece che mesi
  • Il vostro dipendente è più produttivo 
  • Il vostro dipendente è soggetto a un migliore processo di on-boarding
  • Ci assicuriamo che tutte le leggi locali siano seguite attentamente
  • Redigiamo contratti di lavoro conformi e adottiamo le migliori pratiche
  • Eliminiamo il fastidio delle funzioni HR e dei compiti amministrativi
  • Gestiamo i benefici, gestiamo le retribuzioni, ci occupiamo di tutte le trattenute obbligatorie e garantiamo la conformità fiscale
  • Potete concentrarvi sulla vostra attività mentre esternalizzate le funzioni amministrative a un team locale di esperti 
  • Avete la tranquillità di sapere che avete al vostro fianco esperti del lavoro dedicati.

Se volete saperne di più su come la soluzione PEO di New Horizons può aiutare la vostra espansione in Australia, contattateci.