COVID-19 e il Suo Impatto sull’Assunzione di Sviluppatori IT in India

Gli effetti collaterali del COVID-19 sull’economia cominciano a farsi sentire a livello mondiale e il settore dell’occupazione non ne è immune. Con gli Stati Uniti e l’intera Europa gravemente colpiti dalla pandemia del coronavirus, e l’economia mondiale ora in recessione, il reclutamento e la garanzia di posti di lavoro non saranno gli stessi dell’era pre-coronavirus. Un settore in cui questa prospettiva così scoraggiante sta avendo alcuni benefici positivi è quello delle aziende straniere che assumono sviluppatori IT in India.

Gli Effetti del COVID-19 

La maggior parte dei paesi di tutti i continenti stanno rispettando gli avvisi di viaggio e stanno attuando un blocco completo, impedendo alle aziende di operare in maniera completa dai loro spazi di lavoro. I dipendenti sono soggetti a restrizioni sugli spostamenti, impedendo il lavoro dagli uffici e costringendo le aziende a fornire ai dipendenti la possibilità di lavorare da casa. Il lavoro da remoto sta diventando la nuova normalità.

Per quanto riguarda il settore tecnologico, nell’ultimo decennio il mercato del reclutamento è diventato sempre più combattivo. Le aziende si sono fatte concorrenza per trovare sviluppatori informatici qualificati offrendo loro retribuzioni e vantaggi occupazionali interessanti. La pandemia di COVID-19 ha tuttavia colpito duramente il mercato, con molte aziende che hanno deciso di licenziare i nuovi dipendenti e di congelare le nuove assunzioni.

Il mercato globale è in uno stato di panico a causa delle economie che si sono fermate per lunghi periodi. Il settore IT in tutto il mondo ha visto anche il congelamento di nuove assunzioni o licenziamenti fino al 51%.

La pandemia ha anche impedito alle aziende di svolgere le loro attività principali a causa della loro impossibilità di trattenere i dipendenti, portando molti a chiudere i battenti o a congelare temporaneamente le loro attività.

Ciononostante, la quarantena globale COVID-19 ha portato a una gigantesca spinta nella gig economy, con molte imprese – sia grandi che piccole start-up – che hanno trovato in talenti remoti la soluzione alle loro difficoltà. Le aziende, soprattutto con progetti IT, sono alla ricerca di talenti nell’arena globale per trovare sviluppatori IT remoti a costi molto più bassi rispetto a quelli sostenuti per dipendenti a tempo pieno.

Il Mercato Indiano dell’Informatica

Anche il mercato indiano dell’IT è stato duramente colpito (link in Inglese). Mentre numerose aziende IT come Infosys Ltd., Accenture e Tech Mahindra Ltd. hanno implementato il lavoro da remoto in modo efficiente e programmi di assunzione digitale, le aziende informatiche più piccole hanno faticato ad accogliere le nuove offerte di lavoro e a mantenere i dipendenti esistenti. Molti sviluppatori IT in India hanno evidenziato la loro difficoltà a trovare lavoro a causa della mancanza di progetti da parte dei loro datori di lavoro, o di improvvisi licenziamenti e sospensioni dal lavoro.

Il lato positivo è che il blocco nazionale ha permesso agli sviluppatori IT di cercare lavoro nel panorama globale, poiché le aziende negli Stati Uniti, in Europa e in altri paesi dell’Asia-Pacifico assumono sviluppatori in India per riprendere i loro progetti informatici in stallo.

Il mercato indiano dell’informatica è diventato un terreno propizio per le aziende di tutto il mondo per cercare talenti, soprattutto durante il caos dettato dal coronavirus, sia per la disponibilità di talenti altamente qualificati sia per il rapporto qualità-prezzo dell’assunzione di manodopera in India.

Le aziende di tutti i settori industriali traggono vantaggio dall’assunzione di sviluppatori in India grazie alla diversità dei talenti e al boom dell’industria tecnologica del paese. Città indiane come Bengaluru, Gurugram, Hyderabad e Pune sono cresciute nell’arena tecnologica dell’Asia Pacifico, con i loro fiorenti mercati tecnologici, l’ambiente commerciale accomodante, il sostegno del governo e un vasto bacino di talenti.

Essendo il secondo paese anglofono del mondo per dimensioni, esiste un promettente gruppo di talenti che offre alle aziende la possibilità di assumere sviluppatori in India. Tuttavia, quando si tratta di trovare il talento giusto e di espandere i progetti in paesi come l’India, le aziende straniere possono trovarsi in difficoltà a causa delle dimensioni del mercato locale.

Per le aziende, una soluzione ottimale per trovare e assumere la figura professionale ricercata è rappresentata da una Professional Employer Organization (PEO). Queste organizzazioni assistenza per trovare e assumere professionisti informatici in India e si occupano anche del loro management post-recruitment.

Come Assumere Sviluppatori Informatici in India Attraverso una PEO

Le organizzazioni PEO più affermate e strutturate offrono anche servizi di reclutamento, consentendo alle aziende sia di trovare la figura professionale richiesta sia di accelerare il processo di inserimento dei dipendenti.

Le PEO lavorano con le aziende e le supportano nella gestione delle retribuzioni, nel controllo delle risorse umane, nell’amministrazione dei dipendenti e molto altro ancora. Questo permette alle aziende di concentrarsi sulle due cose più importanti di cui hanno bisogno nello scenario di mercato contemporaneo: la sostenibilità e l’innovazione.

Le PEO favoriscono le aziende ad espandersi nei mercati globali come l’India, guidandole sulle normative del paese in materia di occupazione, assumendo e trattenendo i dipendenti locali o internazionali per loro conto.

A questo proposito, le PEO fungono da ponte tra le aziende e il pool di talenti, individuando i professionisti che corrispondono alle esigenze aziendali, gestendo per conto delle aziende tutte le conformità relative all’occupazione e gestendo anche i rischi legali, fiscali relativi alle risorse umane nel paese.

Quando si tratta di assumere sviluppatori informatici in India, le PEO possono aiutare aziende e imprenditori di paesi stranieri a definire la loro struttura di risorse umane, pianificare il loro ingresso nel mercato indiano e fornire soluzioni aziendali per completare i loro progetti IT entro i tempi stabiliti.

La ricerca di talenti IT in India attraverso una PEO locale permette a un’azienda di penetrare nel mercato locale in modo rapido e di implementare le migliori pratiche per la gestione dei contratti nella lingua locale, lettere di assunzione, memorandum di lavoro, accordi di non divulgazione e di non concorrenza, adempimenti fiscali, benefici per l’occupazione, buste paga, rinnovi contrattuali e rimborsi.

L’attuale mercato globale sta soffrendo per i danni collaterali che il coronavirus ha causato sotto forma di ridotte transazioni commerciali, interruzione delle attività e cessazione di rapporti di lavoro. Le PEO globali forniscono una soluzione affidabile ed efficace per fronteggiare queste sfide ed espandersi su mercati esteri.

Con una popolazione di oltre 1,3 miliardi di persone, l’assunzione di sviluppatori IT in India può essere non facile per molte aziende. Grazie alla collaborazione con una PEO come New Horizons Global Partners, le aziende possono ridurre il loro onere amministrativo ottenendo al contempo i migliori talenti di un mercato qualificato e in continua crescita.

Per ulteriori informazioni su come New Horizons Global Partners può aiutare la vostra azienda ad assumere sviluppatori IT in India, contattate il nostro team.

Related Posts

None found

Richiedi un Preventivo

Related Posts